Friday, November 26, 2010

come argilla fresca

"L'idea che siamo in continuo cambiamento significa che né io né la mente hanno una natura intrinseca....Sia l'io che la mente sono plastici al più alto grado. Il nostro agire dà forma a ciò che siamo; come agiamo così diventeremo. Siamo prodotti del nostro passato, ma a causa della nostra natura intrinecamente vuota abbiamo sempre la possibilità di rimodellarci."

Labels:

3 Comments:

At 10:25 AM , Blogger Claudia said...

molto interessante questa riflessione!
io penso che forse, effettivamente la potenzialitá è infinita, peró poi le esperienze e la propria storia non ci fammo ripartire da zero ma sempre da dove vogliamo!

 
At 1:59 PM , Anonymous Anonymous said...

è una nuova possibilità che vedono la scienza e la meditazione buddista e che ha implicazioni molto importanti ma necessita di grande esercizio mentale e quindi di grande volontà. ma la possibilità c'è! però nn si tratta di ripartire da zero ma sempre di procedere nel camminare. Ro

 
At 12:08 PM , Blogger Claudia said...

in volo ho visto: Mangia prega ama - non so esattamente com'è stato tradotto in italiano - in cui il "Prega" è in India, in un ashram, dove lei impara a fare meditazione e a fare spazio tra i pensieri. Anche a perdonare se stessa e a non permettere a nessuno che la ami meno di quanto lei ama se stessa, riferito ai suoi partner ovviamente, non ad ognuno al mondo!

 

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

Links to this post:

Create a Link

<< Home